Blitz antiterrorismo a Macomer, fermato un 38enne libanese: “Progettava un attentato”

Si tratta di un cittadino libanese di 38 anni, affiliato all’Isis: stava progettando un attentato, forse da solo.

Blitz antiterrorismo a Macomer, individuato un uomo.

Si tratta di un cittadino libanese di 38 anni, affiliato all’Isis: stava progettando un attentato, forse da solo. Si era trasferito nell’Isola da qualche tempo e viveva con una compagna, anche lei straniera e probabilmente ignara di tutto.

Secondo gli investigatori stava progettando un attentato, forse per avvelenamento, o con altre modalità in punti sensibili. E’ stato intercettato e bloccato dalle teste di cuoio mentre si trovava a bordo di un furgone.

F.G.

 


In questo articolo: