Mirko di Assemini: “A 32 anni ho la licenza media, so fare il cameriere ma sono disoccupato”

Mirko Giannoni è uno dei tantissimi sardi in fila per sperare nel “colloquio-miracolo” al Sardinian Job Day: “È triste che, in un’Isola che vive di turismo, per noi camerieri non ci sia posto. Sinora ho avuto solo due contratti stagionali con paghe misere, mai oltre i 700 euro”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

Tantissime le persone in fila per un colloquio di lavoro al Sardinian Job Day. Mirko Giannoni, 32enne di Assemini, è uno di loro: “Ho la licenza media, so fare il cameriere di sala e il servizio ai piani negli alberghi. Ho visto solo due contratti nella mia vita, uno stagionale e uno da tirocinante, settecento miseri euro al mese”, afferma. “È difficile trovare lavoro, sono partito fuori sempre insieme alla mia famiglia o quando stavo seguendo una scuola calcio”.

 

Speranze di un nuovo contratto? “Spereusu”, detto proprio alla sarda. “SOno single, se riuscirò a farmi una famiglia non ha importanza se resterò qui o andrò all’estero, tutto dipenderà dal lavoro”.